Perchè i tre Re Magi regalarono benessere…

ORO INCENSO E MIRRA sono i tre doni dal significato simbolico dei Re Magi al Bambino Gesù:

L’Oro per la regalità del Bambino nato;

L’Incenso a ricordare la sua divinità;

La Mirra ( che veniva usata per la mummificazione), per parlarci del sacrificio e della morte dell’uomo Gesù.

 

Sono anche però tre efficacissimi rimedi medicamentosi, a ricordarci di come qualche secolo fa le spezie erano la nostra unica medicina.

L’INCENSO, viene estratto dalla Boswellia, pianta dell’antica medicina ayurvedica. Alcune ricerche (tra cui quella di Edzard Ernst, pubblicata sul British Medical Journal nel 2008) hanno confermato la presenza in questa resina di numerose sostanze chimiche dotate di attività antinfiammatoria. La Boswellia viene utilizzata da molti anni nei pazienti con colite ulcerosa, Crohn o altre malattie croniche a carico dei bronchi come delle articolazioni. È ben tollerata e permette di ridurre il consumo di farmaci.

La MIRRA deriva da una pianta tipica dei Paesi arabi, in particolar modo nella zona della Mesopotamia e dell’India. Ha delle proprietà antisettiche, analgesiche e antinfiammatorie e può essere utilizzata per curare  gengiviti, ulcere cutanee e afte.

L’ORO o polvere di oro (polvere di Curcuma) è preziosa perché contiene sostanze antiossidanti particolarmente attive contro i fenomeni infiammatori cronici e nelle varie tappe della trasformazione cancerosa delle cellule. Usata nella pratica clinica su pazienti affetti da psoriasi e da infiammazioni croniche intestinali o reumatiche, la Curcuma è un esempio, tra i tanti, che ci consente oggi di parlare di medicina integrata, piuttosto che di medicina alternativa.

Gli effetti benefici di molte piante che esistono da secoli sono documentati da antiche testimonianze. Venivano utilizzate da Greci e Romani, dalle culture Cinesi e Indiane e dai Faraoni Egizi che avevano un alto ideale di benessere e bellezza. Il rapido sviluppo della scienza medica nel mondo occidentale e gli spostamenti delle popolazioni verso climi più miti hanno causato un declino della popolarità di questi antichi rimedi. Oggi nonostante medicine e farmaci siano molto efficaci per la cura di disturbi e malattie, il loro utilizzo a lungo termine implica effetti collaterali per il paziente. Di conseguenza un numero maggiore di consumatori e specialisti sta tornando sui propri passi per prendere in considerazione rimedi più tradizionali, spesso naturali, che erano stati accantonati da lungo tempo.

Per saperne di più iscriviti al gruppo Facebook “Lo studio del benessere 2.0”

Leave a Reply

Your email address will not be published.